Giornate europee del patrimonio 2019

In occasione delle Giornate europee del Patrimonio 2019, sabato 21 settembre alle ore 10.30, l'Archivio di Stato di Trieste, in collaborazione ocn la Soprintendenza archivistica del Friuli Venezia Giulia, ha il piacere di ospitare la lettura scenica dal titolo "L'anima di Saba" a cura del gruppo ACTIS Theatre dell'Associazione Culturale Teatro Immagine Suono di Trieste.

Daniela Gattorno, Stefano Crisafulli, Franco Naglein, Danila Attruia, con la regia di Valentina Magnani, daranno voce alle lettere inedite tra Umberto Saba e il sindaco Gianni Bartoli, scritte durante gli ultimi mesi della vita del poeta triestino.

L’iniziativa nasce dalla riscoperta di quattro lettere autografe del poeta e scrittore triestino Umberto Saba, conservate fra alcuni documenti recentemente consegnati dalla famiglia Bartoli ad integrazione dell’Archivio Gianni Bartoli, sindaco democristiano di Trieste dal 1949 al 1957, archivio privato conservato presso l’Archivio di Stato di Trieste.

La volontà di far conoscere al grande pubblico, e non solo agli studiosi e agli specialisti del settore, queste straordinarie testimonianze documentarie ha spinto lo staff dell’Archivio di Stato ad organizzare l’evento nella preziosa cornice delle Giornate europee del patrimonio, che nell’edizione 2019 avranno luogo con tema Un due tre... Arte! - Cultura e intrattenimento”, con iniziative gratuite in tutti i musei e i luoghi della cultura di tutta Italia sabato 21 e domenica 22 settembre.

La partecipazione alla lettura scenica di sabato 21 settembre è gratuita, con ingresso libero, fino ad esaurimento posti.

Per approfondire contesto e contenuti delle lettere si veda l’articolo di Chiara Artico sulla rivista on line Il mondo degli archivi http://www.ilmondodegliarchivi.org/rubriche/in-italia/752-trieste-quattro-lettere-di-umberto-saba-a-gianni-bartoli

Torna indietro

logo MIBACT
Logo DGA
Logo SAN
Logo Centenario Grande Guerra