Festa della musica 2019

sala di studio

In occasione della Festa della Musica 2019 il giorno 21 giugno l’Archivio di Stato di Trieste apre le sue porte alla musica jazz, con un ricco programma di attività.

In apertura dell’evento, alle ore 17.30 verrà presentata la mostra documentaria “Note di dopoguerra. Musica e società a Trieste nel periodo del Governo Militare Alleato” a cura del personale dell’Archivio di Stato di Trieste. Si potranno ammirare documenti, manifesti, fotografie, vinili, strumenti musicali, filmati originali che raccontano la vivacità culturale della vita triestina degli anni Quaranta-Cinquanta…scandita anche a ritmo di jazz e boogiewoogie! Si tratta per la maggior parte di documentazione inedita tratta dalla serie delle autorizzazioni alle manifestazioni del fondo della Prefettura di Trieste, conservato presso l’Archivio di Stato. Arricchiscono ulteriormente le diverse sezioni dell’esposizione materiali dei Civici Musei di Storia ed Arte di Trieste, in particolare dalla Fototeca e dal Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidl”, nonché materiali preziosi e unici prestati da privati.

A seguire, in apertura del concerto, per offrire al pubblico la viva testimonianza da parte di due protagonisti del panorama jazz triestino più autentico, una conversazione sul jazz a Trieste durante il periodo del GMA con due ospiti d’eccezione, Don Mario Vatta e Gino Cancelli.

Don Mario Vatta, amante del jazz e del suo sassofono, da ragazzo sognava di fare il musicista ma ha prevalso la sua vocazione di camminare accanto agli ultimi “sulla strada”; Gino Cancelli, musicista di professione, ha calcato le scene dei più importanti teatri e con la sua tromba ha animato, con diverse formazioni e progetti musicali, il jazz triestino dagli anni Cinquanta fino ad oggi.

A partire dalle ore 18.00, nell’atrio dell’Archivio, suonerà per il pubblico l’Inside-Outside Quartet, quartetto jazz tutto triestino, composto da Roberto Marzari ed Emanuele Laterza alla chitarra, Stefano Lesini al contrabbasso, Giorgio Codiglia alla batteria. Special guest per l’occasione la cantante Rosa Mussin.

La mostra documentaria rimarrà aperta al pubblico fino al 21 luglio 2019 con i seguenti orari: da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 13.00.

L’ingresso all’evento del 21 giugno è libero fino ad esaurimento posti.

Torna indietro

logo MIBACT
Logo DGA
Logo SAN
Logo Centenario Grande Guerra